Gianluca Di Marzio aderisce allo scipero dei giornalisti contro la legge bavaglio

Andare in basso

Gianluca Di Marzio aderisce allo scipero dei giornalisti contro la legge bavaglio

Messaggio  Gianluca Di Marzio il Ven 9 Lug 2010 - 9:38

Oggi non usciranno i quotidiani, taceranno i notiziari televisivi e radiofonici, resteranno fermi i siti internet per lo sciopero nazionale dei giornalisti contro la "legge bavaglio". E' un gesto di responsabilità dei giornalisti italiani per denunciare il governo e richiamare l'attenzione di tutti i cittadini sulla gravità di una norma che colpisce insieme la tutela della legalità, il contrasto al crimine e la libera e trasparente circolazione delle notizie.

Non si tratta di uno sciopero corporativo, ma di una protesta a tutela dei cittadini, cui la legge nega il diritto di essere liberamente informati, cioè di conoscere e di sapere, e dunque di rendersi consapevoli e di giudicare a ragion veduta. A questo diritto fondamentale, corrisponde il dovere dei giornali di dare tutte le notizie utili ai lettori, con un autonomo e libero lavoro di ricerca, selezione e gerarchia delle informazioni, che viene giudicato ogni giorno dal mercato.

Gianluca Di Marzio aderisce allo sciopero e fornirà una informazione estremamente ridotta.
avatar
Gianluca Di Marzio

Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 25.05.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Gianluca Di Marzio aderisce allo scipero dei giornalisti contro la legge bavaglio

Messaggio  Raffaele Auriemma il Ven 9 Lug 2010 - 9:39

anche il sottoscritto aderisce allo sciopero

Raffele Auriemma
avatar
Raffaele Auriemma

Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 14.06.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum